SAME presenta Frutteto CVT “ActiveSteer”: il primo trattore specialistico con 4 ruote sterzanti.

SAME presenta a EIMA 2018 il nuovo Frutteto CVT ActiveSteer, il primo trattore specialistico dotato della tecnologia che introduce le 4 ruote sterzanti anche tra i vigneti e i frutteti. SAME stabilisce così un altro primato nel settore dei trattori pensati per le lavorazioni tra i filari.

Il nuovo Frutteto CVT ActiveSteer consente di operare in ambienti ristretti assicurando manovrabilità, qualità della sterzata e valori del raggio di sterzo sensibilmente migliori rispetti a un macchina tradizionale, pur mantenendo carreggiata e passo uguali a quelli delle versioni dotate di assale posteriore tradizionale.

Grazie al nuovo assale posteriore le ruote posteriori possono ora raggiungere una inclinazione di +/- 20° e la loro posizione viene controllata da una centralina elettronica che consente all’operatore di selezionare differenti modalità di funzionamento. Attraverso la modalità proporzionale, la movimentazione delle ruote posteriori è correlata a quelle anteriori consentendo di ridurre drasticamente il raggio di volta, senza penalizzare la stabilità della macchina. La modalità a “granchio”, utile quando si lavora lungo le linee di pendenza o con muletti in spazi ristretti, permette di orientare le ruote posteriori in senso opposto rispetto a quelle anteriori. Nella modalità “delayed” la sterzatura avviene proporzionalmente rispetto a quella delle ruote anteriori ma con un leggero ritardo. Questa modalità risulta molto utile con rimorchi trainati che, grazie a questa funzionalità, rimangono solidali rispetto al trattore che li precede, senza stringere eccessivamente il raggio di volta.

Oltre a queste tre modalità di controllo automatizzate è possibile gestire manualmente l’angolo di sterzo delle ruote posteriori, nonché bloccarle a piacimento per compensare lo scivolamento a valle del retrotreno in pendenza o bloccarle in posizione centrata per il trasporto su strada.